venerdì 2 maggio 2014

PASTEIS DE NATA....

Il pasteis de nata  o pastel de BELEM è un pasticcino Portoghese a base di uova. Il dolce, oltre che in Portogallo e' anche diffuso in tutti i paesi di lingua portoghese, nonché nei paesi con una presenza significativa di portoghesi. Queste crostatine portoghesi alla crema sono uno dei simboli gastronomici del Portogallo: semplicissime ma, fatte ad arte, davvero deliziose. Se andrete in Portogallo vi consiglio di fare un salto a  
BELEM dove si trova la piu' famosa pasticceria che sforna Pasteis de Nata di continuo....( io non ci sono mai stata ma presto sara' una mia tappa), mi sono innamorata di questo pasticcino facendo un corso di Street Food dal Mondo ......ora vi lascio la ricetta
Ingredienti: ( 16/18 pasticcini)
2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
250 gr di latte intero
250 gr di zucchero
125 gr d'acqua
30 gr di farina
3 tuorli d'uovo
1/2 buccia di limone
1 stecca di cannella
Procedimento:
In una ciotola sciogliere la farina con un po' di latte freddo, senza formare grumi. Mettere a scaldare il latte rimanente con la stecca di cannella e la buccia di limone. Quando e' caldo versare a filo la mistura di latte e farina, girare continuamente per non formare grumi, togliere dal fuoco quando si e' addensato e comincia a bollire. in un altro pentolino preparare lo sciroppo di acqua e zucchero e far bollire per circa 5 minuti. Togliere dal fuoco e versare a filo sul composto di latte, far raffreddare. Aggiungere un uovo alla volta e passare con un colino.
Sdrotolare la pasta sfoglia e ri arrotolarla dal lato lungo e tagliare dei tronchetti di 2 cm se fate dei piccoli pasticcini (usate lo stampo da mini cup cake ) da 3,5 cm se volete pasticcini un po' piu' grandi ( usate lo stampo grande da cup cakes), Allargate la pasta con le mani o fate come me prendete lo stampo forma tartellette QUI trovate il link per acquistarlo se vi interessa, versare la crema nelle formine di sfoglia, non piu' di 3/4 di capacita'. informare a 200° per circa 15 minuti. Servire tiepidi e spolverati di zucchero a velo.





 Con questa ricetta partecipo al contest di Beatitudini in Cucina


Con questa ricetta partecipo al contest di Dolci Armonie



4 commenti:

marina riccitelli ha detto...

devono essere buonissimi! Ma sai non ho capito a cosa serve quell'attrezzo lungo! un bacione

Beatrice Rossi ha detto...

Ciao! Bella ricetta, ultimamente ho preso un libro di cucina portoghese, ma questi non c'erano ed invece mi ispirano molto! Grazie per la ricetta, inserita! Felice domenica :)

MONICA BENEDETTO ha detto...

Ciao Beatrice che strano .....cmq e' arrivata Monydelfina a condividere con te e tutti voi questa ricettina.. un abbraccio a prestooo...

veronica ha detto...

Grazie cara per la splendida ricetta, inserita e ti aspetto se vuoi per le altre categorie. A presto