mercoledì 11 febbraio 2015

ESTRATTORE KITCHEN AID...UNA FIGATA!


Buon giorno siamo gia' a 1/2 settimana...non male....poi Sabato e' San Valentino io adoro questa festa....forse perche' amo da morire mio marito e il cucciolo di casa....., quindi vi do' un'idea regalo per le vostre "valentine" o i vostri "valentini", oppure comunque se volete fare un ottimo acquisto io lo consiglio molto; e' da quest'estate quando ai nostri bagni facevano i succhi freschi sul posto che ci e' venuta la mania dell'Estrattore abbiamo guardato tutti i prodotti e un po' ci frenava il prezzo e soprattutto un altro oggetto da mettere in cucina, poi la Kitchen Aid ha avuto questa brillante idea di mandarlo in produzione, allora ho partecipato ad una dimostrazione e ho detto si lo compriamo, avendo gia' il robot anche la spesa e' stata piu' contenuta, poi la comodita' di poterlo tenere montato solo occupando poco posto in piu', inoltre oltre che a succhi genuini  puo' preparare salse appetitose, marmellate e gelatine naturalmente alcune andranno poi cotte. 

Ora vi lascio qualche spiegazione su cos'è l'estrattore:
Questo particolare accessorio da cucina è sicuramente meno diffuso rispetto al classico frullatore, oppure ad altri strumenti analoghi, tuttavia si tratta di un prodotto che può consentire di preparare bevande e alimenti davvero genuini. Come si può ben intuire, l'estrattore di succo è uno sminuzzatore molto efficiente, in grado di tagliare in minuscole parti frutta, verdura e tantissimi altri alimenti.
Sul piano della funzionalità, rispetto al frullatore, l'estrattore di succo si muove in maniera molto più lenta, dunque i tempi di lavorazione sono sicuramente superiori rispetto ad altri strumenti simili. Sebbene sia necessario più tempo, tuttavia, il risultato finale è sicuramente migliore, dal momento che in questo modo i cibi sono sminuzzati in maniera molto più profonda ed omogenea, senza alcun grumo.Oltre a questo, c'è anche da considerare un altro aspetto, che influisce positivamente sulla qualità del prodotto finale: con questo tipo di lavorazione, all'interno del macchinario non si sprigionano elevate quantità di energia, come avviene invece nel frullatore.
Nel frullatore, infatti, la temperatura interna può raggiungere fino a 50 gradi, e questo non è affatto positivo per il prodotto che si sta andando a preparare: in questo modo, effettivamente, si disperdono nella lavorazione molte preziose sostanze nutritive, soprattutto vitamine e fibre, sebbene si tratti di un processo che dura solo pochi secondi. Quindi, sul prodotto finale non c'è davvero discussione: per gli amanti dell'alimentazione sana, dei frullati e delle bevande benessere, l'estrattore di succo è sicuramente l'ideale.
Noi per primo succo abbiamo provato un classico ACE con l'aggiunta dello Zenzero che noi amiamo...


Poi un'altra idea Kiwi, Limone, Sedano e naturalmente Zenzero....

Vi lascio questo LINK utilissimo con tanti consigli...

12 commenti:

Any ha detto...

E' un po' di tempo che ci penso ad acquistare un estrattore, il tuo post è utile!
Grazie!

MONICA BENEDETTO ha detto...

Se deciderai di prenderlo non ti pentirai......

Anonimo ha detto...

Sono stato anche io ammaliato dalla pubblicita di questo accessorio che, devo dire che e' di una inutilita' che rasenta la fregatura.
Ho provato i 3 tipi di filtri , con gli stessi prodotti sia di frutta che di verdura ma con l'unica differenza che il piu' "largo " si intasa meno.
Per la verdura non estrae se non e' precotta o comunque tenera,
la frutta deve essere necessariamente matura o con tanto liquido.
Lo scarico delle pelli o fibre dopo il secondo frutto si e' gia intoppato.
Ho provato anche a diluire con acqua le verdure e la frutta ma non serve a niente, si intasa lostesso, con il rischio di surriscaldare la KA.
Come ultima prova ho usato un melograno, ho separato la buccia ed ho inserito i semini ed ho avviato.
INTASATO dopo i primi 5 giri con il distacco del coperchio causato dalla troppa pressione della coclea.

Ora posso consigliare, a chi ha voglia di buttare i soldi di acquistarlo.

Anonimo ha detto...

Sono passati ormai alcuni mesi dal tuo primo post, come ti trovi adesso con l'estrattore? Come mai non hai risposto alle critiche di "anonimo". Anche io vorrei acquistarlo avendo già la Kitchen Aid ma non vorrei spendere soldi inutilmente. Lo consigli ancora? Ciao Rosanna

Anonimo ha detto...

Ciao vorrei acquistare l'accessorio estrattore della Kitchen e mi sono imbattuta nella tua descrizione, anche io vorrei sapere un tuo parere dalla tua esperienza di utilizzo ora che é passato molto tempo. Hai notato difetti o altro da segnalare rispetto al post iniziale molto positivo.
Ti ringrazio! Claudia

Anonimo ha detto...

Non compratelo è una delusione totale. Sopra la lama si intasa, non spreme come dovrebbe, senza colino il succo è pieno di pezzi, dovrebbero ritirarlo dal mercato.

Ele ha detto...

Ciao...avete pienamente ragione...si intasa subito e il succo è pieno di pezzi...ci credevo davvero invece gran delusione...non dovevano nemmeno metterlo in commercio:così si sono rovinati l immagine...

elisa ha detto...

Ciao a tutti vale la pena comprarlo o no??
Ci sono un pó di commenti negativi..

Sofia Pollice ha detto...

Ciao a tutti , vi lascio la mia recensione che è identica alle altre .
Non compratelo e' inutile e inutilizzabile . Si intasa con un Ananas matura , e il succo e' molto spesso Per bere un succo di qualunque frutta ne devi comprare una cassa , pulendo il macchinario ogni 2/3 frutti , la polpa scarto esce con fatica e al secondo frutto non esce più niente e devi ricominciare da capo.
Io l' ho rimesso via nella sua scatola e lo voglio vendere . , o regalare .

persia351 ha detto...

Anche a me la stessa cosa , ora l'ho portato indietro dal rappresentante , chissà come andrà a finire non lo so'

Angiola Lonigo ha detto...

Avevo voglia di comperarlo, visto che ho il kitchenaid. Sarebbe stato uno sfizio, visto che ho la centrifuga della braun che funziona alla perfezione. Vi ringrazio molto per le vostre recensioni, Davvero utilissime... Non lo comprerò

Anonimo ha detto...

Due succhi che preparo spesso con il mio estrattore, soprattutto in autunno, sono:

carota,sedano,pera e broccolo

fichi,mele e zenzero

queste ricette di succhi per estrattore (fare riferimento al link per la preparazione) sono veramente eccezionali.